Rilascio certificazioni varie: certificato di destinazione urbanistica, certificato di idoneità alloggio

Certificato di destinazione urbanistica

Il certificato di destinazione urbanistica va allegato agli atti aventi il trasferimento di proprietà dei terreni e serve a informare l'acquirente a riguardo dell'uso che la specifica area possiede sotto il profilo urbanistico, in base all’azzonamento indicato in PGT vigente / PRG e relativa esistenza di vincoli.

La richiesta di certificato di destinazione urbanistica viene presentata dal richiedente su apposito modello predisposto dall' Ufficio, almeno 30 giorni prima dell'uso, per consentire all’ufficio di svolgere corretta verifica ed istruttoria tecnico-amministrativa. A seguito di istruttoria il certificato viene rilasciato ed ha validità di sei mesi dalla data di rilascio da parte dell’ufficio. A tal proposito si consiglia di non fissare date di rogiti o trascrizioni prima di avere ottenuto il rilascio del suddetto certificato.

I diritti di segreteria sono determinati, come da tariffario municipale in vigore, in base al numero di mappali che viene indicato nella domanda.

In caso di CDU per compravendita vanno inoltre allegate due marche da bollo da € 16,00, una per la richiesta ed una per il certificato, da annullare a cura dell’ufficio al momento dell’emissione. In caso di CDU per successione non serve allegare marca da bollo.

È inoltre sempre obbligatorio fornire copia di 2 estratti di mappa e relative visure catastali aggiornate PER MAPPALE poiché l’ufficio non esegue estrazioni di mappa e visure catastali dal portale per il procedimento in atto.

Certificato di idoneità alloggio

Il certificato di idoneità dell’alloggio è una certificazione rilasciata dal comune in merito alla capacità ricettiva dell’alloggio stesso.

La richiesta va presentata in carta semplice, utilizzando la modulistica predisposta dall’ufficio.

torna all'inizio del contenuto